> Home > What to visit > Museums


Visualizza sulla mappa

Museo d'Arte Sacra San Gimignano

MUSEUMS

Museo d'Arte Sacra

SUGGEST ADDITIONS OR CORRECTIONS
To receive more information on this site or to send corrections and additions to the subject complete the form below:










PHONE NUMBERS AND TIMES

Museo d'Arte Sacra
piazza Pecori, 1 53037 San Gimignano

Telephone 0577 930991

Website: http://www.sangimignano.com/sgimas.htm


Business card (vCard)


ORARI DI APERTURA E VISITA:
dal 1 aprile al 31 ottobre: 9,30-19,30;
dal 1 novembre al 31 marzo: 9,30-17
Nelle sagrestie della Collegiata, già nel 1915, fu allestito un piccolo Museo dell’Opera Metropolitana. I locali, però, risultarono presto inadeguati a contenere tutte le opere. Così nel 1926, si pensò bene di scegliere un locale più adeguato che fu individuato nell’antico Dormitorio dei Cappellani della Collegiata, sul lato sud di piazza Pecori. La nuova sede museale fu inaugurata il 30 ottobre 1930.

Il Museo è dislocato su due piani e conserva opere di pittura, scultura e arti minori provenienti da chiese e conventi del territorio, ma soprattutto dalla Collegiata. L'accesso ai locali si trova nella piazza Pecori, a sinistra della Basilica.

_____________________

Piano terra

Vicino all'ingresso sono esposti alcuni frammenti marmorei del XIV e del XV secolo, ed una Pietà ispirata a Donatello di un artista sconosciuto, forse padana.

Il locale della cappella contiene le lastre tombali di Giovanni Moronti e fra' Bernardo da Arezzo, oltre a un altare in pietra del X o XI secolo proveniente dal monastero di San Vittore a Catignano, un Crocifisso ligneo dipinto del XIV secolo e una sedia della balia quattrocentesca, in legno intagliato.

La sala successiva conserva alcune opere pittoriche: una Madonna col Bambino e santi di Fra Paolino datata 1525, la Discesa al Limbo di Matteo Rosselli, due curiosi giochi ottici dello stesso autore, una immagine di Santa Fina di Francesco Curradi, il Volto Santo adorato da due confratelli di Sebastiano Mainardi, tre tele di Vincenzo Tamagni, quattro sinopie di Benozzo Gozzoli che propvengono dalla chiesa di Sant'Agostino, un affresco staccato di Santa Lucia di Lippo e Federico Memmi e infine una Madonna di Nicolò Cannicci. Completano l'esposizione della sala alcuni corali miniati di Nicolò di ser Sozzo e di Lippo Vanni.

Primo piano

Nella prima sala a destra è esposto un Crocifisso con santi di Benozzo Gozzoli (affresco staccato), una Madonna col Bambino e santi, affresco di Vincenzo Tamagni, Cristo con angelo reggisudario e un santo, scultura marmorea di Goro di Gregorio.

Nella seconda sala si trova un' Annunciazione lignea policroma di uno scultore senense di fine Trecento, un Crocifisso ligneo della prima metà del Duecento, due busti realizzati da Benedetto da Maiano (Cristo in terracotta e Onofrio di Piero in marmo ) e uno di Pietro Torrigiani (Cristo in marmo).

Nella terza stanza si conserva una Madonna col Bambino in terracotta, creata dal Ghiberti e dipinta da Neri di Bicci, un Crocifisso ligneo di Benedetto da Maiano, una Madonna col Bambino di Bartolo di Fredi, il paliotto delle Colombe (1449-1484) e una sinopia di San Gregorio di Domenico Ghirlandaio.

Nell'ultima stanza si trova una collezione di paramenti sacri che vanno dal XVI-XIX secolo e oreficerie realizzate fra il XIII-XIX secolo, oltre a una scultura di Sant'Antonio Abate in legno policromo del Valdambrino.

STAY NEARBY

L'ANTICO POZZO

SAN GIMIGNANO

...

RELAIS CAPPUCCINA

SAN GIMIGNANO

...

CASOLARE LE TERRE ROSSE

SAN GIMIGNANO

...

DINING & ENTERTAINMENT NEARBY

Teatro dei Leggieri

SAN GIMIGNANO

L'uso a sala teatrale della grande sala dell'ex Palazzo del Podestà è docume...

Arena Rocca di Montestaffoli

SAN GIMIGNANO

Cinema all'aperto....

Teatro dei Varii

COLLE DI VAL D'ELSA

Posto quasi di fronte al Palazzo del Comune o dei Priori ha origini antichissime: prima os...